Venitemi a trovare

Verba Volant

Un mese fa, quasi tutta l’Italia ignorava dove fossero Rigopiano e Farindola. Dal 18 gennaio questi nomi rimbalzano sugli schermi di tutte le testate online, sui titoli dei notiziari e sui social, con frequenza esponenziale. Noi italiani impariamo la geografia del nostro Paese con il dolore. Veniamo a conoscenza di bellissimi luoghi cosiddetti “minori” per lo più quando vengono colpiti da qualche catastrofe, non perché, spinti da curiosità, ci avventuriamo fuori dalle rotte del turismo di massa. La maggioranza degli italiani, prima del 6 maggio del 1976, ignorava l’esistenza di paesi come Gemona, Venzone, Osoppo; prima del disastro del Vajont nessuno o quasi conosceva Longarone; purtroppo si potrebbe andare avanti per molto, perché di ripassi di geografia del dolore continuiamo a farne tanti, troppi.

Ecco, io adesso vorrei che conoscessimo il nostro Paese perché ci piace proprio andarlo a scoprire, ma non perché disgrazie di vario genere portano alla notorietà luoghi poco noti…

View original post 534 altre parole

Lunch Box :: The “Leftover Quiche”

APPETIBILIS.net

The Leftovers Quiche :: #glutenfree #dairyfree | Photo ©MateldaCodagnone The Leftovers Quiche
#glutenfree #dairyfree
Photo ©MateldaCodagnone

Zero-waste attitude is the luxury translation of “non si butta via niente”. Besides being an extremely creative process, zero-waste attitude is economically rewarding and politically correct, provided that the cook is in the right mood. Appetibilis team is always in the right cooking mood, no matter what the fridge contains. Our leftover quiche is made with “schizophrenic” ingredients: rice milk cream, gluten-free puff pastry, peas, for the healthy side; eggs, smoked bacon for the glutton part of our tastebuds. The outcome has been surprisingly good, despite of the heterogeneity of the raw materials. Yours, Lorenza

View original post 114 altre parole

L’Eremo di San Bartolomeo in Legio

APPETIBILIS.net

On the way to the Hermitage… | Photo ©MateldaCodagnone

Dal paese di Roccamorice ci vuole veramente poco per raggiungere l’eremo di San Bartolomeo, sia in termini di tempo che di spazio.
Ma una volta che, lasciata la piana, si scende per il sentiero, ad ogni passo il viandante (che bella questa parola!) avverte distintamente che sta per inoltrarsi in una dimensione assolutamente inedita per i ritmi di vita a cui siamo abituati.

View original post 176 altre parole

Handmade :: Pesche all’alchermes :: Cream Peach Cookies

APPETIBILIS.net

Cream Peach Cookies ⭐ Recipe in EN Click here

1109_sarascutti_©giuseppemarone Love, Sara 🙂

Le pesche all’alchermes sono un classico dolcetto della tradizione italiana. Di origine romagnola, ma diffuse in tutte le regioni italiane, mi ricordano l’infanzia perché presenti un po’ in tutte le feste, dal Natale alla Pasqua e poi alla Festa della mamma.

Sono delle semisfere di biscotto ripiene di crema pasticcera o crema gianduia o marmellata, inzuppate nell’alchermes e poi fatte rotolare nello zucchero per dare quel colore rosa tipico del frutto.

L’alchermes è un liquore molto utilizzato in pasticceria come bagna alcolica, e proprio in Abruzzo è molto usato per la tradizionale “pizza dolce”, il tipico dolce della domenica. Ovvero un dolce composto da strati di pan di spagna inzuppati nell’alchermes e farciti con uno strato di crema al cioccolato e uno strato di crema pasticcera.

La ricetta di queste pesche è proprio quella tradizionale: farina, zucchero, burro…

View original post 167 altre parole

My Name is Abruzzo… Passate a trovarmi

APPETIBILIS.net

:: ⭐ My Name is Abruzzo, Come Visit Me – here in EN ::

PASSATE A TROVARMI.

Il passaggio può essere anche breve, se volete. Ma è davvero importante trovarmi perché ciò implica il “cercarmi” e quindi, riconoscere la mia identità.
Può valere anche “venite a visitarmi” ma per favore, non portate più né zucchero, né caffè, come si usa fare da noi quando c’è il lutto in una casa. Portatemi invece la vostra curiosità, lo stupore della meraviglia, tornate a guardarmi con l’incanto che ho sempre suscitato.

View original post 920 altre parole

Postcards from Italy – Roccacalascio

APPETIBILIS.net

When I first arrived in Abruzzo, about 25 years ago, a very wise and dear friend took me to Roccalascio on a dull November morning. It was cold and snowflakes started to fall when we walked through the ghost village. Nobody was there, except the two of us. The magic of the moment was so perfect that, from then on, for me Roccacalascio is THE PLACE where to be wildly and immensely happy.

View original post

Handmade :: Sara’s Sagnette, Ceci e Cicorietta

APPETIBILIS.net

Sagnette Pasta Recipe in EN ⭐ Click here

Le sagne sono un “must” dell’Abruzzo, si consumano volentieri sia d’estate che d’inverno e in questi giorni di neve e vento gelido, non c’è niente di meglio di un piatto fumante di sagnette fatte in casa. Sara Scutti propone la sua versione di un piatto considerato “povero” di materie prime, ma non certo di sapore, in quanto i legumi, il peperone e la verdura forniscono in abbondanza sapori e aromi che si armonizzano perfettamente.

Non resta che provare!

§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§

colage_sagnette_©sarascutti Recipe and Photo ©SaraScutti

Le sagnette o tacconelle o ancora sagne a pezzi sono tipiche di tutto l’Abruzzo e il Molise. Ne esistono diverse varianti, sia nel nome che nel formato: possono essere simili a tagliatelle corte oppure a pezzi dalla forma romboidale: quello che le caratterizza è l’assenza di uova nell’impasto.

In passato, la semplicità degli ingredienti rendeva questa pasta adatta al pranzo di tutti i…

View original post 230 altre parole